Mercoledì 19 Febbraio 2020 12:52
AssociazioneConsiglio Direttivo
Rapporti - Ricerche
5 per mille
assistenza in famiglia assistenza in famiglia assistenza in famiglia

La valorizzazione del ruolo del caregiver familiare

Articolo comparso sulla rivista CARE dedicato al progetto sulla - Valorizzazione del ruolo del caregiver -, promosso dalla Sezione Lombardia della Società Italiana di Igiene Medicina Preventiva e Sanità Pubblica


http://careonline.it/2014/01/incontri-e-confronti/la-valorizzazione-del-ruolo-del-caregiver-familiare/


I bisogni ignorati delle persone con disabilità

La sintesi del Quarto rapporto di ricerca della Fondazione Cesare Serono realizzato in collaborazione con Censis


I bisogni ignorati delle persone con disabilità


Secondo Rapporto sulla Non Autosufficienza in Italia. Assistenza Domiciliare e cure domiciliari


Secondo Rapporto sulla Non Autosufficienza in Italia anno 2011, a cura del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.  Il documento presenta il monitoraggio della spesa e dei servizi inerenti la cura della non autosufficienza in Italia e conduce un’approfondita analisi sondando la dimensione territoriale delle reti socio-sanitario-assistenziali, con particolare attenzione ai servizi di cura domiciliari ed al ruolo del cregiver familiare.

Secondo Rapporto sulla Non Autosufficienza in Italia. Assistenza territoriale e cure domiciliari
Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Anno 2011 

 

La Carta Europea del familiare che si prende cura di un familiare non autosufficiente

La Carta Europea del familiare che si prende cura di un familiare non autosufficiente è concepita come uno strumento di riferimento per le varie organizzazioni rappresentative delle persone in situazioni di disabilità e dipendenza e delle loro famiglie all’interno dell’Unione Europea.
Questa Carta promuove lo Status ufficiale del Familiare che si prende cura di un familiare non autosufficiente affinchè possa beneficiare dei diritti sociali e dei mezzi per accompagnare la persona disabile non autosufficiente in qualsiasi attività della vita sociale.
Le prestazioni assistenziali del familiare che si prende cura di un familiare non
autosufficiente dovrebbero avere un riconoscimento giuridico ed economico alfine di attuare una pari opportunità in materia di:
- occupazione e lavoro: pianificazione dei tempi di lavoro,dei congedi e delle ferie,
misure per il mantenimento del posto di lavoro e per un reinserimento nel posto di lavoro dopo un periodo di sospensione, mantenimento dei regimi di protezione sanitaria, sociale e pensionistici;
- accessibilità universale: a tutti i servizi (trasporti, alloggio, cultura, struttura
d’inquadramento, comunicazione, ecc.) anche mediante un integrazione economica;
- pensione: tramite riconoscimento del suo status di familiare che si prende cura di un familiare non autosufficiente, (riconoscimento del lavoro di cura);
- accreditamento del lavoro di cura convalida delle acquisizioni tramite il riconoscimento della sua esperienza nella funzione di aiuto.

Carta Europea del familiare che si prende cura di un familiare non autosufficiente
COFACE Handicap - 2007




sitemap | privacy policy | admin